Marigliano.net – 12 Settembre 2011

Nola, le Professioni della Comunicazione

Il 17 Settembre, alle ore 10:30, a Nola, presso la Scuola di Comunicazione ADV Studios, Pino Grimaldi condurrà il seminario “Le professioni della Comunicazione”. Un’occasione da non perdere per tutti i comunicatori, pubblicitari, designer, studenti e studiosi. Parteciperà  il Presidente TP (Associazione Tecnici pubblicitari) Biagio Vanacore. Si tenterà di dare una risposta al quesito “Pubblicitario a chi?”

 

Quando tutto sembra scontato, ancora oggi, la figura del pubblicitario è una professione indistinta e ricca di complessità. Il Presidente, di una delle più autorevoli associazioni italiane, ne traccerà il profilo. Relazionerà anche Daria Grimaldi (Università degli studi di Cassino). Il suo intervento si incentrerà sul tema “Creativo sarà Lei”. Il concetto di creatività, malgrado l’abuso, è ancora un mistero per molti. La giovane studiosa illustrerà il significato e il ruolo della creatività nelle professioni della comunicazione.

 

Marialuisa Firpo (delegazione AIAP –  Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva) interverrà chiarendo quali siano state le evoluzioni della figura del grafico, oggi Grafich Designer. L’affermata professionista illustrerà  le mutazioni di una delle più appetibili figure professionali della comunicazione. La scuola di comunicazione di Nola contestualmente presenterà i  corsi post diploma e/o laurea specializzati per l’anno 2011/2012.

 

Verranno illustrati i metodi di insegnamento e le opportunità lavorative future che i singoli corsi offriranno. I corsi sono integrati tra loro in modo da dare agli studenti un quadro completo della comunicazione moderna, ma le partenership, scelte a livello nazionale ed internazionale, interagiscono con la scuola, ed ovviamente con gli studenti, creando una sinergia indispensabile nel sistema comunicativo attuale. Alla fine del corso gli allievi più meritevoli, e che si saranno messi in luce, potranno partecipare a stage presso le aziende partner, in modo da avere, finalmente, un primo vero contatto col mondo del lavoro.




Comments are closed.