L’evoluzione dell’E-commerce

Se si ha voglia di sviluppare nuovi business non c’è nulla di meglio che guardare i dati statistici per individuare dei nuovi settori verso cui espandersi.

Econsultancy ha pubblicato alcune statistiche sull’e-commerce: ovvero in merito alla sua evoluzione, direzione e sulle strategie che hanno più successo nello sviluppare un sito che si occupa di vendita online.

Ecco alcuni esempi statistici.

e-commerce-402822_640

1. Nel Regno Unito entro il 2015 le previsioni di vendita dall’e-commerce saranno di un volume di affari intorno ai 61.84 milioni di euro. Rappresentano il 15.2% delle vendite al dettaglio di tutta la Gran Bretagna e che in media i consumatori spenderanno 1.602€ a testa per comprare online, detenendo così il primato europeo. In Italia invece le previsioni parlano di 662€ a testa per il 2015 per un totale di 8.68 milioni di euro, con una crescita del 19% rispetto al 2014. Dati: RetailMeNot –  Centre for Retail Research

2. Poca soddisfazione per i consumatori. Sempre per i consumatori del Regno Unito il livello di soddisfazione a seguito di un acquisto online sono i più bassi dal 2010. I migliori rivenditori sono Amazon e John Lewis, mentre i peggiori Greeggs e Tesco Mobile. Dati: Institute of Customer Service

3. Online vs Offline. Il 44% degli acquirenti intervistati è più propenso ad acquistare online se può ritirare i prodotti in negozio e il 62% è più propenso ad acquistare online se può fare il reso in negozio. Inoltre il 60% preferisce acquistare online per evitare la folla di negozi e centri commerciali e il 51% preferisce fare acquisti nel confort della propria abitazione. Dati: Nextopia

4. Le spese di spedizione e restituzione gratuite hanno numerosi vantaggi dal punto di vista dei rivenditori online. I consumatori sono più propensi ad acquistare, ma soprattutto a comprare prodotti costosi e su una maggiore gamma di categorie. Dati: Walker Sands

5. Tutti i prodotti suggeriti, ovvero tutti quei prodotti che fanno parte della categoria “Potrebbe interessarti anche…”,  fanno aumentare le conversioni. Dati: Barilliance

dollar-exchange-rate-544949_640

Cresce il mobile commerce. Lo shopping da mobile sta crescendo quasi quattro volte di più della spesa online in generale nel Regno Unito.

Possiamo dire che gli acquisti online crescono in Italia e nel mondo in maniera esponenziale considerando che ormai tutta  la popolazione  compra sulla rete.

Dietro tutto c’è il lavoro di esperti che operano nella costruzione di strategie e siti per la vendita online.

Se volete saperne di più o specializzarvi nell’e-commerce vi segnaliamo che ADV Studios propone il Corso di E-commerce Manager presso la propria sede a Nola, in via Marciano.

Per info chiama lo 0818235957 o visita il sito www.advstudios.net.

 

 

 

Pubblicato da: Adv Studios

Tagged , , , , , , ,